Navigare Facile

Realizzare il Copripiumino

Copripiumino Fai da Te

Se siamo alla ricerca di un copripiumino, primaverile o autunnale, è spesso difficile trovare nei negozi di articoli e biancheria per la casa il colore o la fantasia che fa al caso nostro.

Per non rischiare di recarsi in tutti i negozi della città, la soluzione ideale è senz'altro quella di acquistare le stoffa che più vi piace, o semplicemente quella più adatta alle tende o all'arredo della camera da letto, e poi realizzare il copripiumino da soli.

In questo modo avrete l'opportunità di avere diversi copripiumini, perfetti per la stanza, senza aver bisogno, ad ogni cambio di stagione, di girare per i negozi e trovare le tinte più idonee ai tappeti o al mobilio della camera.

Per prima cosa è necessario prendere la misura del piumino che vogliamo coprire, tenendo presente che qualunque tipo di stoffa voi scegliate, durante i primi lavaggi calerà e quindi è meglio tenere 10 centimetri in più e 5 per gli orli nelle larghezza. Per quello che riguarda la lunghezza del copripiumino, invece, solitamente si calcolano circa 65 centimetri in più.

A questo punto ci troviamo con i due tagli di stoffa, normalmente di cotone, e li posizioniamo, uno sull'altro, tenendo il rovescio esterno. Dopo avere pinzato tra di loro le stoffe su tre lati, passiamo i tessuti sotto la macchina da cucire.

Procediamo ora con un orlo sul bordo dell'apertura del copripiumino e, finalmente, potremo infilare al suo interno il piumino che sarà così unico e originale.

 

 

Dove